Le origini di Google alla Stanford University

Le origini di Google alla Stanford University

Ricorderete quando qualche tempo fa abbiamo visto il progetto originale di Google fatto da Larry Page e Sergey Brin nel 1998, quando altro non erano che due studenti della Stanford University in cerca di gloria e pecunia.

Dopo la bozza dei due padri fondatori di quella che attualmente è una delle aziende più grandi al mondo, andiamo a vedere nell'immagine a capo post quello che è stato il primo "data center" di Google, anche se definirlo tale è probabilmente un'offesa per gli attuali supersistemi in dotazione ai vari centri sparsi per il pianeta.

Il sistema originale, dal nome Backrub, era scritto in Java e Python, basandosi sulla seguente configurazione hardware:

*Sun Ultra II con 2 CPU 200 MHz e 256MB of RAM (macchina principale)
* 2 x 300 MHz Dual Pentium II Servers (donati da Intel) con 512MB di RAM e 9 hard disk da 9GB (con il carico di gran parte delle ricerche)
* F50 IBM RS/6000 (donato da IBM) con 4 CPU, 512MB di RAM e 8 hard disk da 9GB
* 3 hard disk da 9GB addizionali e altri 6 da 4GB attaccati alla Sun Ultra II.
* IBM disk expansion con 8 hard disk da 9GB (donati da IBM).
* Espansione "fatta in casa" con 10 hard disk SCSI da 9GB.

E per finire, ecco una delle prime incarnazioni della homepage del motore di ricerca:

Le origini di Google alla Stanford University

Via | Royal Pingdom

  • shares
  • +1
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: