YouTube Pro, l'impero dei video online spiega come "diventare pro" in una serie di lezioni

YouTube ha creato i canali video a pagamento nel 2011 per gli utenti professionali, ed oggi continua nella strada per crearsi un ecosistema economico: una serie di video-lezioni per gli utenti che vogliono trasformare l’hobby della pubblicazione di filmati in un lavoro vero.

Monetizzare i propri contenuti



YouTube capitalizza sull’esperienza dei "pro" che ci sono già, quelli con i loro canali (ed i canali selezionati dallo stesso YouTube sono l’obiettivo a lungo termine di qualsiasi pro). Gli esperti sono già vissuti attraverso questo percorso alla gloria, diventando famosi, magari partendo da qualche video-diario davvero umile.

La prima topic che è oggetto del filmato è “lavorare con chi vuole fare pubblicità”. Si discuterà come vendere un prodotto, come portare a termine un contratto i cui contenuti sono stati pattuiti con uno sponsor, come proporre ad un cliente un’idea e così via. Ci sono anche suggerimenti sui contratti (per lo più validi in America), che prezzi chiedere e soprattutto come restare sempre fedeli a se stessi ed al pubblico. Il terrore di qualsiasi professionista dello spettacolo, infatti, è quello di essere definito come un venduto, che per fare soldi rovina il proprio lavoro.

Il futuro commerciale di YouTube



Il network non si accontenta di fare da archivio per i video di tutto il mondo, né dei suoi 100 video uploadati per ora. Vuole diventare un’alternativa alla televisione, evidentemente, spingendo gli utenti a creare sempre più contenuti personali e originali. Contenuti che poi si possono vendere, che valgono un sacco di soldi.

Il futuro, è evidente, è quello di scalzare Hulu e Netflix ed offrire e distribuire ogni genere di spettacolo e film.

Via | YouTube

  • shares
  • +1
  • Mail