CAPTCHA? E ormai a che serve più?

CAPTCHA di MegaUploadNonostante le migliori intenzioni delle grandi case di andare oltre, nonostante l'India che ci fa business, il CAPTCHA ha un nuovo nemico: il Javascript Autofill CAPTCHA.

Già, si tratta proprio di un Javascript, gratuito, neanche troppo lungo e neanche troppo complesso. Di certo non in grado di risolvere i grafici più complessi ovvero opportunamente "sporcati", riesce tuttavia ad individuare le lettere, eccome.

Per chi non ci crede, basta caricare questa pagina et voilà, le tre letterine casuali grafiche sono individuate.
Si tratta, benché ridotto all'osso, di un OCR vero e proprio. Dunque, con le debolezze tipiche di tale tecnologia, cioè facilmente messo in difficoltà da tutto ciò che è "nemico" dell'OCR: righe, sporcizia (finta o vera che sia) o altri artifici grafici che (quasi) solo l'occhio umano riesce a filtrare.

Secondo quanto spiega Hackszine, è stato concepito per... automatizzare l'accesso a MegaUpload, che ne fa uso per far scaricare i file caricati (vedi immagine).

Leggendo qualche dettaglio si comprenderà che, di sicuro, non può essere considerato la panacea: ma la potenza di calcolo a disposizione dell'utenza aumenta sempre di più e questo diabolico Javascript costituisce una buona base di partenza. Arriverà a superare anche i gruppi di lettere più "sporchi"? Non resta che attendere.

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: