La Russia vuole creare un sistema operativo nazionale

La Russia vuole creare un sistema operativo nazionaleIl Parlamento russo discuterà, nei prossimi giorni, la proposta di creare un sistema operativo nazionale. L'idea di chiedere al presidente Medvedev il sostegno a questa proposta è nata alla fine del 2008, in occasione di alcune riunioni per discutere della sicurezza delle tecnologie nazionali, su iniziativa di Ilya Ponomarev, presidente della sottocommissione per lo sviluppo tecnologico.

Il comitato organizzatore comprende rappresentanti di associazioni locali per lo sviluppo di software e produttori di sistema, come Russoft, APFIT, oltre a rappresentanti di Microsoft. E' possibile che già la prossima settimana la Duma discuta questa proposta.

La scelta per la base per la creazione di questo "sistema operativo nazionale" è caduta su Linux e il software dovrebbe essere tutto open source. Se il nuovo "sistema operativo russo" avrà luogo, si tratterà di un evento unico al mondo. Di parere contrario il rappresentante di Microsoft in Russia, secondo cui la nazione non ha bisogno di un sistema operativo nazionale, ma basta attuare soluzioni già esistenti.

Via | Spo.cnews.ru

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: