Accoltella la moglie che si dichiara single su Facebook

Uccide la moglie dopo che lei si dichiara single su FacebookFacebook fa da scenario ad una triste vicenda: un marito, separato (non divorziato) ha accoltellato a morte la moglie, rea secondo lui di non rispondere ai suoi messaggi, dopo che lei ha impostato sul profilo del social network la propria "Situazione sentimentale" in "Single".

L'uomo, Edward Richardson, 41enne inglese, è stato giudicato colpevole e dovrà scontare almeno 17 anni per l'omicidio della ventiseienne moglie Sarah, avvenuto nello scorso mese di Maggio, a seguito del quale lui aveva anche tentato il suicidio.

Nessuno ha di certo pensato di incolpare anche minimamente Facebook per quanto accaduto, ma che la goccia che fa traboccare il vaso della pazzia sia un profilo di un social network è veramente un triste segno dei tempi.

Via | AppScout.com

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: