Gruppo antipirateria chiede 10 anni per i trasgressori online

Gruppo antipirateria chiede 10 anni per i trasgressori onlineLa Federation Against Software Theft (FAST- Federazione contro i ladri di software) sta spingendo in Regno Unito per adottare delle modifiche alle leggi sul diritto d'autore e applicare la stessa pena sia ai colpevoli di pirateria fisica che virtuale.

L'IPO (l'ufficio per la proprietà intellettuale) esaminerà presto le diverse leggi che regolano il copyright: il rapporto Gowners, pubblicato nel 2007, ha sostenuto infatti che "l'impatto della violazione del copyright è uguale se il crimine avviene nel mondo fisico o online."

Per questo la pena per i trasgressori su Internet dovrebbe essere aumentata fino a 10 anni, in modo da portare la pena allo stesso livello della pirateria fisica. Un'altra proposta riguarderebbe l'introduzione di una multa massima di 50.000 sterline per tutte le violazioni online uguale per tutti.

Via | Arstechnica.com

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: