Ubiquity aggiornato alla rel. 0.1.2

ubiquityAbbiamo già parlato di Ubiquity in questo post, a proposito dell'estensione per Firefox che i Mozilla labs hanno rilasciato poco tempo fa. Si tratta di un plugin che permette di eseguire delle azioni tramite comandi impartiti da tastiera (ha una sua command line) ed agisce sui contenuti del web tentando di interpretare quanto più possibile il testo.

Ieri è stata rilasciata la rel. 0.1.2 (nome in codice Raging Stream) che dovrebbe auto-installarsi nel vostro browser proprio in questi giorni o che potete forzare voi dalla finestra degli Add-on. Si tratta di una serie di migliorie che rispondono alle segnalazioni ricevute dall'ultimo rilascio.

Vediamo in breve quelle più importanti: la novità principale è lo spostamento dei comandi integrati all'interno dei feed da sottoscrivere, in modo che i Labs possano aggiornarli in automatico senza sottoporre nuove release del plugin. Infatti ubiquity fino ad ora aveva un set integrato di comandi base ed una serie di comandi aggiuntivi sottoscrivibili tramite feed, mentre ora sotto tutti diventati feed. Inoltre è stata migliorata la segnalazione degli update dei comandi di terze parti, così come è stata migliorata la possibilità di descrivere i nuovi comandi per gli sviluppatori, che si traduce in una maggiore facilità per gli utenti per trovare i comandi utili. E' stata introdotta la possibilità sperimentale per gli sviluppatori di combinare in un unico documento Html sia dei template che del codice Javascript, ed un metodo per trasformare i bookmarklet in comandi e per attribuirne sinonimi. E' stato anche migliorato il parser dei comandi aggiungendo una API per la localizzazione internazionale.

Si tratta quindi di una serie di migliorie dedicate in gran parte agli sviluppatori. Ciò ha due significati: gli sviluppatori hanno dimostrato notevole interesse verso il prodotto e hanno esposto molte richieste per lavorare meglio; gli utenti avranno a disposizione ancora più funzionalità derivanti dai nuovi sviluppi, mentre fino ad ora il potenziale di Ubiquity a mio avviso è rimasto un po' nascosto dallo stato embrionale del software.

  • shares
  • +1
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: