Il Senato americano approva una legge sul blocco dei contenuti non adatti ai bambini

Il Senato americano approva una legge sul blocco dei contenuti non adatti ai bambiniIl Senato degli Stati Uniti ha unanimemente approvato una legge che consentirà alla Federal Communications Commission di aiutare i genitori a scovare e bloccare contenuti non adatti ai bambini, su Internet. La legge, chiamata "Child Safe Viewing Act", è stata voluta dal senatore Mark Pryor.

Oggi, tramite la tecnologia, i bambini possono più facilmente entrare a contatto con contenuti non adatti alla loro età. Per questo la legge appena approvata viene incontro alle esigenze dei genitori di monitorare l'attività dei loro figli. Il testo della legge prende atto che i bambini passano una media di quattro ore al giorno tra televisione e Internet.

Il 99.9% della pubblicità è a base di contenuti osceni o indecenti. La legge, però, va oltre a tutto questo, perchè si chiede alla FCC di concentrare il sistema di blocco dei contenuti su una grande varietà di piattaforme, tra cui le connessioni Wi-Fi, Internet, e tutta una serie di dispositivi, tra cui lettori DVD. Il progetto di legge non dà alla FCC tutto il potere di applicare le regole, ma si potrebbe arrivare al punto di richiedere ai produttori di includere determinate tecnologie di filtraggio nelle loto applicazioni.

Via | Arstechnica.com

  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: