Notebook vs. netbook: una linea sempre più sottile

Oggi al supermercato ho trovato un PackardBell 12" con core2 T2xxx e 2gb di ram, 160 di HD e 1,6kg a 499E, scontato del 20% pari a 400E in totale. tralasciando il fatto che sia un fondo di magazzino precedente l'acquisto di PackardBell da parte di Acer.... ho cominciato a pensare... come peso ci siamo, le dimensioni sono un po' king size come netbook, ma anche Dell ha in cantiere un modello da 12". Poi ho pensato al costo... e siamo allineati. Infine il dubbio sulla batteria... certo un Core2 non può rivaleggiare in consumi con un Atom, anche se per quanto il chipset con grafica integrata è lo stesso e magari quei 3 etti in più sono proprio di batteria.

Il primo netbook a lasciare il segno fu il microscopico Asus EeePC con monitor 7" dalla misera risoluzione 800x600 e una tastiera impossibile per i comuni mortali. Forse nato dal caso, sembrava più una sorta di OLPC per i bambini dei paesi emergenti... gli unici che potessero permettersi quella tastiera. Ma la scelta di un os Linux, di un avveniristico hd SSD e le ampie possibilità di modding aftermarket ne fecero un caso tra gli smanettoni. Sulla scia si inserì il lancio del Intel Atom, poi vennero modelli con display, ma sopratutto tastiere a misura d'uomo... adulto.

Oggi lo "standard" prevede una cpu Atom, un display 1024x600, diagonale della tastiera da 10" (anche se per risparmiare si usano spesso e volentieri display da 8,9"). Visti i costi e le limitate prestazioni/capacità dei primi HD SSD, sono apparsi i comuni hd da 2,5" capienti, veloci e parchi nei consumi. Ma cos'è per voi un netbook?

Prendiamo come riferimento un modello medio: l'MSI WIND u100, costo con batteria a 3 celle intorno ai 350 Euro. E il prezzo che fa il netbook? Le prime obiezioni furono proprio sul fatto della disponibilità di notebook sottocosto a 350-450E con cpu intel o amd dualcore e display 15,4" con una dotazione completa di tanta ram, capiente hd e masterizzatore DVD. Ma in realtà quei notebook sono dei desktop replacement e non tanto un oggetto da portarsi dietro sempre. Se guardiamo però solo alle dimensioni... non si può comunque considerare un Vaio 11" (da 2.500E) un apparecchio da portarsi ovunque? Io certo non lo metterei nello zaino da trekking per andare in gita o nel portapacchi della bici quando giro in città. Però, come posso partire per un viaggio in treno con un netbook dotato di una batteria da appena 2 ore......

  • shares
  • +1
  • Mail
20 commenti Aggiorna
Ordina: