Facebook: controllo età e luogo di provenienza nelle API

Facebook: controllo età e luogo di provenienza nelle APIFacebook ha aggiornato gli strumenti destinati agli sviluppatori di terze parti, mettendo a loro disposizione la possibilità di controllare età e luogo di provenienza di chi ne utilizza le applicazioni da loro realizzate.

In questo modo i programmatori saranno più tutelati da possibili azioni legali per violazioni di leggi nazionali, controllando ad esempio la maggiore età dell'utente di turno per evitare che vada a utilizzare un'applicazione non adatta ai minori di 18 (o 21 negli USA) anni o che l'applicazione stessa vada in conflitto con le leggi di una determinata nazione.

Dato che i profili degli iscritti spesso non sono aggiornati e/o veritieri, Facebook ha consigliato a tutti gli sviluppatori di chiedere comunque tali dati anche all'avvio dell'applicazione sviluppata.

Via | Webware.com

  • shares
  • +1
  • Mail