Microsoft apre un laboratorio open-source nelle Filippine

Microsoft apre un laboratorio open-source nelle FilippineMicrosoft ha annunciato l'istituzione del primo laboratorio di interoperabilità open-source nelle Filippine. Il laboratorio servirà, appunto, come stimolo per lo sviluppo delle tecnologie open-source.

Esso avrà sede presso il National Computer Center in Quezon City, e sarà operativo a partire da settembre, aperto a studenti, professionisti, imprese e gruppi di utenti.

Il direttore generale Tim Diaz de Rivera ha dichiarato che il laboratorio sarà essenziale per l'industria, incoraggiando i professionisti e gli appassionati ad esplorare le possibilità delle tecnologie open-source.

Microsoft ha già aperto simili laboratori in altre parti del mondo come il Brasile. Quello brasiliano, infatti, è molto impegnato nello sviluppo dell'Open Document Format (ODF) e nella collaborazione con i gruppi open-source no profit.

Un deciso cambiamento di rotta per Microsoft. Dopo l'abbandono di Gates, da sempre ostile al mondo open-source, qualcosa sta cambiando e Microsoft sembra sempre più interessata all'interoperabilità tra i formati.

Via | Gmanews.tv

  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: