Midori è il successore di Windows, ma non si sa quando uscirà

Midori Ã�¨ il successore di Windows, ma non si sa quando uscirÃ� I misteri che avvolgono Midori si stanno piano piano sciogliendo: Microsoft sta realizzando un nuovo tipo di sistema operativo, ma non si tratta della nuova versione di Windows. Come già preannunciato qualche tempo fa, Midori sta ricevendo molte attenzione negli ultimi giorni.

Ma, tra smentite e false indiscrezioni, è ora più chiaro cosa Midori NON è. Innanzi tutto Midori è collegato al progetto Singularity, che risale al 2003 ed è un primo accenno di una nuova struttura di sistema operativo che strizza l'occhio anche al cloud computing.

Ma se Singularity è un semplice progetto di ricerca, Midori è ben di più, ovvero lo sforzo per vedere se c'è qualcosa di commecialmente valido che potrebbe uscirne fuori. Vale la pena notare, infatti, che Microsoft ha bisogno di rinnovare la struttura di Windows, ritenuta da alcuni vecchia, e bisognosa di aggiornamenti.

Ma potrebbe passare molto tempo prima che Midori divenga un progetto reale. Microsoft ha dovuto lottare molto per integrare nuovi progetti in Windows, basti pensare a WinFS. Ma il fatto che contemporaneamente Microsoft stia pensando a nuovi sistemi operativi, non deve stupire. Sarebbe strano il contrario.

Quando Apple decise di cambiare radicalmente strada con il suo Mac OS X, passando dai PowerPC ai processori Intel, fece una scelta drastica ma che col tempo ha portato i suoi frutti. Microsoft ha goduto del suo monopolio adagiandosi, ma ora tutti si aspettano tanti cambiamenti.

Via | News.cnet.com

  • shares
  • +1
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: