Nuove indiscrezioni su Microsoft-Midori

Nuove indiscrezioni su Microsoft-MidoriMicrosoft ha rivelato i piani relativi al futuro di Windows. Già da qualche tempo si parla insistentemente di un progetto chiamato Midori, del quale abbiamo mostrato alcune indiscrezioni. Midori è un progetto costola del già noto Singularity.

Ora l'obiettivo di Microsoft è fare in modo che le applicazioni di Midori possano coesistere e interoperare con le applicazioni Windows esistenti, in modo da rendere possibile il percorso di migrazione. Scopo di Midori sarà inoltre di fornire una base solida per poter sincronizzare tutti i dispositivi che un essere umano usa oggi.

Oggi, infatti, gli utenti si spostano con diversi dispositivi, e condividono risorse a distanza. Midori sfrutterà quindi nuove tipologie di applicazioni, che vanno dal client-server a implementazioni di peer-to-peer, fino al cloud-computing. Queste tipologie di applicazioni permetteranno di formare una maglia eterogenea di tecnologie.

Gli sviluppatori Microsoft sperano inoltre di introdurre un livello superiore di applicazioni in Midori che sfrutti i modelli fisici. Ma non è finita qui: oltre alla virtualizzazione, che permetterà agli utenti di trasmigrare agevolmente dal vecchio Windows al nuovo sistema operativo, Microsoft sta lavorando per rendere Midori un progetto davvero sicuro.

Infine Microsoft prevede di realizzare un'interfaccia grafica completamente diversa da quella attuale di Windows, mentre tutte le applicazioni per Midori saranno basate su .NET. Midori dovrebbe utilizzare due kernel separati: un microkernel composto da codice non gestito che controlli l'hardware e un livello superiore che gestisca i servizi che forniscono il set completo di funzionalità del sistema operativo.

Via | Sdtimes.com

  • shares
  • +1
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: