Google è diventato il nuovo male di Internet?

Google è diventato il nuovo male di Internet?Tutti noi guardiamo a Google come la società che più di tutte incarna l'essenza dell'innovazione e dell'energia positiva. Grazie a Google è stato ridimensionato lo strapotere di Microsoft, e oggi abbiamo a disposizione tante applicazioni sul Web.

Ma pensateci un momento: la più grossa punizione che Google abbia impresso a Microsoft è stata creare un monopolio ancora più forte di quello del gigante del software. Grazie all'accordo con Yahoo, oggi Google può contare su un capitale di 800 milioni di dollari.

In altre parole siamo di fronte ad un monopolio della pubblicità su Internet. Con Yahoo nel tempo fagocitata da Google (come prevediamo), Microsoft continuerà a perdere quote nel settore ricerca, mentre Google potrebbe raggiungere percentuali altissime. Attualmente Google detiene il 70% del mercato, e Yahoo il 22%.

Quante possibilità ci sono per Microsoft di comprare Yahoo? Forse nessuna. Qualunque azienda approfitterebbe di questa situazione per mettere le mani sul 90% degli introiti della pubblicità, quanto sarebbe il traffico generato da Yahoo e Google insieme.

E la situazione non è certo rosea. Con un monopolio di questo tipo, e Microsoft sempre meno attraente, il mercato potrebbe diventare meno competitivo, e l'innovazione rallentare. Forse Microsoft non ha tutti i torti nel voler accusare Google di monopolio.

Via | Weblog.infoworld.com

  • shares
  • +1
  • Mail
35 commenti Aggiorna
Ordina: