Instapaper: l'antisocial bookmarking di Marco Arment ora anche per iPhone

instapaper

L'idea che c'è dietro ad Instapaper è la seguente: si trova un sito interessante che al momento non possiamo leggere, e si ha bisogno di un luogo in cui salvarlo velocemente per poi riprenderlo con calma anche quando non disponiamo di una connessione ad Internet.

Quando ci si ritrova in una situazione del genere, si aprono due possibilità: o lo si salva tra i "Prefertiti" oppure lo si inserisce in uno dei siti di social bookmarking come Del.icio.us o Digg con alcune feature "inutili" per il nostro obiettivo.

Instapaper, creato da Marco Arment (uno degli sviluppatori di Tumblr), sarà il luogo in cui salvare velocemente e facilmente gli articoli che desideriamo leggere o rivedere. Basterà scegliere un nickname e loggarsi (non è richiesta alcuna registrazione) e si potrà accedere ai propri articoli salvati tramite qualsiasi pc o iPhone connessi ad internet.

Una volta scaricata l'applicazione (gratuita) sull'iPhone, basterà salvare gli articoli non letti sul proprio dispositivo per poi avere la possibilità di leggerli quando non si potrà sfruttare una connessione Internet. Instapaper crea 2 copie dello stesso articolo, una versione Web più o meno standard ed una più leggera di solo testo.

Per chi fosse interessato, può scaricare Instapaper direttamente da qui.

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: