Nuovi studi su Internet e il file sharing

Nuovi studi su Internet e il file sharing

L'avvento del file sharing, del VOIP, YouTube e dei numerosi servizi di messaggistica istantanea, hanno modificato profondamente Internet negli ultimi anni. Ipoque ha analizzato il traffico Internet nel mondo tra agosto e settembre 2007, evidenziando i comportamenti degli utenti e fornendo una panoramica dell'attuale volto di Internet. Sono stati analizzati 3 petabyte di dati anonimi che rappresentano più di un milione di utenti tra l'Australia all'Europa fino al Medio oriente.

Ovviamente la porzione più grossa di traffico è rappresentata dal P2P, con le reti eDonkey e BitTorrent più utilizzate e percentuali che si assestano tra il 70% e l'80% del volume mondiale. Ma i dati variano da regione a regione. Per esempio il traffico P2P è maggiore in Europa orientale (83%) mentre diminuisce in Medio Oriente (49%).

Un altro dato che emerge dalle analisi, e un po' sorprendente, è che i servizi di file hosting come RapidShare e MegaUpload generano un traffico decisamente elevato, con il 9% del traffico Internet in MedioOriente e il 4% in Germania. Il Voip è molto più diffuso nel resto d'Europa mentre l'IM di più in Medio Oriente, probabilmente perchè in quelle regioni la qualità audio è inferiore così come la velocità di Internet.

Via | Ipoque.com

  • shares
  • +1
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: