Icann e Iana attaccati dai cracker

IcannAzione dimostrativa, o operazione terroristica? Se lo stanno chiedendo, in queste ore, i responsabili It e gli investigatori che stanno indagando sull'attacco "cracker" avvenuto ieri ai danni di Icann e Iana, i due enti internazionali che assegnano i domini dei siti Web e degli indirizzi Ip di tutto il mondo.

"Alcune fonti - si legge in una nota diffusa in Italia dal Cnipa, il Centro nazionale per l'informatica nella Pubblica Amministrazione - riportano la notizia di un attacco di tipo 'domain hijacking' contro i siti Web dell'Internet Corporation per l'assegnazione di nomi e numeri Icann e quello dell'Internet Assigned Numbers Authority. I domini [...] sono stati dirottati verso il sito AtSpace.com, dove si legge in un comunicato che 'i siti che controllano i domini sono sotto controllo degli hacker'".

Ancora non sappiamo se la situazione è stata del tutto risolta e se, soprattutto, si è capito se l'azione fosse dimostrativa oppure no. Al momento sappiamo solo che l'attacco, considerato da molti di grande valore simbolico, è stato rivendicato dal gruppo di origine turca NetDevilz.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: