Consumo memoria dei browser: è Firefox 3 il meno esoso

Grafico consumo memoria Firefox 3Il rilascio delle nuove versioni di alcuni tra i browser più famosi ha acceso di nuovo il dibattito su quale di essi sia il migliore, dibattito arrivato anche sulle nostre pagine con uno dei giochi-sfida. Non fidandosi dei benchmark e dei test presenti in rete, a suo dire lontani dall'utilizzo reale che viene fatto dei browser, Sam Allen si è preoccupato di testare Firefox 3, Opera 9.5, Safari 3.1, Flock e Internet Explorer 8 Beta 1, avvicinandone a suo dire le prove all'uso che ogni persona ne fa abitualmente.

Per fare ciò, è stato sviluppato appositamente un software chiamato Memory Watcher e a ogni browser è stato dedicato un tempo singolo di navigazione di circa 3 ore, durante le quali la memoria del PC di test è stata tenuta sotto osservazione.

Saltando direttamente alle conclusioni, Allen ha riscontrato nella versione di Safari per Windows una gestione della memoria praticamente disastrosa, al contrario di Firefox 3 che è risultato essere il migliore nella gestione delle risorse, rilasciandole quando dovuto e presentando una linea di consumo abbastanza costante nel tempo.
Sulla stessa linea anche Flock, derivante da Firefox 2, che però paga qualcosa in termini di add-on rispetto alla versione base del browser Mozilla, che ne vanno ad appesantire i consumi.

Anche Opera 9.5 si pone sullo stesso piano di Flock, mentre la beta 1 di Internet Explorer 8 mostra qualche preoccupante segno di incremento della richiesta di memoria nel tempo, sebbene secondo Allen non ci siano problemi nell'utilizzarlo per qualche ora e comunque, aggiungerei, si tratta pur sempre di una beta a differenza degli altri browser testati.

Via | Dotnetperls.com

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: