Perchè Google dovrebbe integrare OpenOffice

Perchè Google dovrebbe integrare OpenOfficeSe Google vuole veramente assestare un colpo pesante a Microsoft dovrebbe integrare la suite OpenOffice con Google Docs e sostenere, in questo progetto, le piccole, medie e grandi imprese. Dato il nome che Google Docs si porta dietro e la qualità di OpenOffice, sarebbe una mossa sicuramente vincente.

OpenOffice è la suite per l'ufficio che fa praticamente tutto ciò che fa Microsoft Office, ma a costo zero. E' vero, forse mancano alcune funzioni, ma sono dettagli che la gente comune non usa.

Ora immaginate se una suite completa come OpenOffice venisse integrata con il servizo web di Google. Ci sarebbero due vantaggi: prima di tutto gli utenti avrebbero a disposizione tanto spazio offerto da Google, e in secondo piano Google aiuterebbe OpenOffice a crescere, inserendo anche quelle caratteristiche che il software non comprende al momento.

Se tutto ciò accadesse, non solo Microsoft Office sarebbe in pericolo, ma tutte le entrate di Windows. Dato che la maggior parte degli utenti usano il computer principalmente per scrivere documenti (usando le suite per l'ufficio) e per navigare, le imprese potrebbero decidere di investire su hardware a basso costo, con una base Linux come sistema operativo e il software Google disponibile sul web.

In questo modo si abbatterebbero gli enormi costi di licenza del software Microsoft. E chissà che tutt questo non accada veramente. Proprio ieri IBM ha annunciato il suo supporto alla suite Simphony. E non è difficile immaginare lo stesso scenario con Google e OpenOffice.

Secondo voi una mossa di questo tipo porterebbe gravi ripercussioni in casa Microsoft?

Via | Blogs.computerworld.com

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: