MinWin farà parte di Windows 7?

MinWin farÃ�  parte di Windows 7?Intorno a Windows 7 si moltiplicano le voci e le indiscrezioni. Ma su un aspetto di Windows 7 tutti gli esperti sperano in qualche novità: il kernel. MinWin, il nuovo kernel "dimagrito" era stato annunciato tempo fa come componente di Windows 7, ma Steven Sinofsky ha negato tutto.

Secondo le parole di Eric Traut, Distinguished Engineer, MinWin è ancora ad un livello troppo basso di sviluppo. Per adesso occupa solo 25 MB di spazio e è privo di ogni sottosistema grafico, tanto che il logo di Windows viene visualizzato sotto forma di caratteri ASCII. Si prevede, però, che diventi la base per i futuri prodotti Microsoft.

Parole in parte confermate da Sinofsky, secondo cui tutti gli sforzi futuri di Microsoft saranno indirizzati verso Windows Server 2008, il cui kernel sarà uno sviluppo di quello di Windows Vista, così come accadrà per Windows 7.

Il dubbio è: se una tecnologia viene commercializzata per costruire un nuovo prodotto (in questo caso Windows 7), fa parte di quel prodotto? La sensazione è che Microsoft stia pubblicizzando una caratteristica di Windows 7 di cui poi non ne farà parte.

Ancora Sinofsky dichiara che MinWin, in un certo senso, fa già parte di Windows Vista: basta disabilitare tutti i componenti non necessari, e si ottiene un kernel al minimo delle risorse.

Secondo la teoria di Paul Thurrott di "Windows Weekly", la strategia di Microsoft è di diffondere notizie su Windows 7 senza pronunciare la parola vietata, ovvero la K di Kernel. Ovvero, evitare di dichiarare funzionalità che non potrebbero essere inserite.

Via | Blogs.zdnet.com

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: