In Canada la CRIA vuole la chiusura di tracker Torrent

In Canada la CRIA vuole la chiusura di tracker TorrentAnche in Canada infuria la guerra tra l'industria musicale e BitTorrent. Oggi, per ordine della CRIA (l'equivalente canadese della RIAA), il fornitore di servizi Moxie Colo ha ricevuto un ordine di chiusura dei tracker ospitati, ovvero siti come What.cd, SumoTorrent, BTMon e FullDls. TorrentFreak ha segnalato anche la battaglia in cui è coinvolto QuebecTorrent contro l'industria della musica in Caanda.

La CRIA ha chiesto a Moxie tutti i dati personali degli amministratori del sito, oltre a volere tutti i log del sito, sebbene sia difficile che la polizia canadese si interessi agli utenti.

Naturalmente non è detto che, dietro alla richiesta della CRIA Moxie Colo decida di chiudere. Sean Corbin, amministratore delegato di Moxie ha dichiarato che affronterà questa richiesta, e anche una azione legale per salvaguardare gli interessi degli utenti.

Via | Torrentfreak.com

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: