Full multitouch da N-Trig

Una volta si pensava che sarebbe stato il software a cambiare il mondo della tecnologia, un software favoloso, intelligente, che capisce tutto, e tutto può fare. Ma, in questo ultimo periodo, in cui veramente il mondo tecnologico sta attraversando un periodo di grande cambiamento, è l'hardware a fare la parte del mattatore.

Memorie a stato solido, multitouch, subnotebook, e-paper, computer che vogliono diventare cellulari, cellulari che vogliono essere computer, fanno apparire i vecchi sistemi che avevano la forma che i big del software avevano dato loro, e questa era lo standard, semplicemente, degli oggetti che non fanno più sognare.

La gente vuole sempre più mobilità e una nuova usabilità. La mobilità a sua volta deve garantire, bassi consumi per aumentare la durata delle batterie ma discreta potenza, leggerezza, e schermi touchscreen, per poter usare i dispositivi non solo nella classica posizione da seduto.

Ma anche la tecnologia hardware sembra ambire a sostituire e migliorare il mondo fisico, mettendo ovunque schermi multitouch, prima di tutto, e trasformando le pareti, i tavoli, e qualsiasi superficie si presti, in un computer.

In questo campo di battaglia dello svecchiamento della tecnologia è stato presentato al SID International Symposium di Los Angeles, Duosense full-multitouch, per schermi fino a 22 pollici, che può essere adoperato contemporaneamente da più persone, essendo capace di ricevere input da un qualsiasi numero di persone.

Via | Punto-Infomatico.it

  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: