Google Reader Shared Items aggiunge funzioni di blog personale

google reader shared items

Google Reader ha aggiunto alcune funzioni a Shared Items, lo spazio pubblico in cui i lettori del feed reader di casa Google possono condividere le news e i post più interessanti tratte dai feed a cui sono abbonati.

In effetti Share Items fino ad ora era uno di quei servizi abbastanza inutili e trascurati di cui non si capiva bene il fine e le potenzialità.

Non che adesso ci sia molta roba al fuoco ma si incomincia a intravvedere cosa potrebbe diventare in futuro, ossia un tool di pubblishing tra il blog e le note che condividiamo nel proprio profilo nei social network.

Innanzitutto il layout è cambiato, adesso i margini dei post (degli Shared Items) sono completamente spostati a sinistra, mentre prima erano al centro e sono stati introdotti tre temi grafici che affiancano quello di default.

La novità importante riguarda il contenuto dei post che si possono condividere su Shared Items, che fino a ieri era composto dal contenuto del feed stesso, quindi l'articolo completo o la porzione che il publisher invia come feed.

Da oggi infatti si possono inserire delle note, o commenti, al post condiviso, cliccando sul nuovo pulsante che appare accanto a "Share", ovvero: "Share with note".

E' anche possibile scrivere note personali e conservarle, o pubblicarle, come si fa su un vero blog personale, solo che al momento l'editor di testo è davvero minimale e non consente l'inserimento di immagini ecc.

E' stato anche reso disponibile un link da aggiungere alla barra dei preferiti del browser che permette di condividere praticamente ogni pagina del web, di aggiungere le note, o semplicemente di annotare la pagina nel nostro spazio note di Google Reader.

  • shares
  • +1
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: