Secondo le statistiche uTorrent è il client P2P più usato

Secondo le statistiche uTorrent è il client P2P più usato Nuove statistiche sui sempre mutevoli dati del P2P mostrano che il numero di utenti che usano uTorrent è più che raddoppiato rispetto allo scorso anno. Il piccolo client BitTorrent è il più popolare in Europa, con un tasso dell'11.6%, e meno popolare negli Stati Uniti, con il 5.1%.

Già pochi mesi fa uTorrent aveva superato Azureus come applicazione Torrent più installata, e questa crescita sembra non fermarsi. Da dicembre 2006 LimeWire ha perso circa il 25% della sua base di utenti. Entro la fine del 2007 solo il 17% di tutti i PC degli Stati Uniti aveva installato LimeWire, contro il 23,3% dell'anno precedente. E lo stesso calo è avvenuto in Europa, SudAmerica e il resto del mondo. Solo l'Australia rimane fedele a LimeWire con un tasso di installazione del 27%.

Come risultato di questa popolarità di uTorrent, è facile prevedere che gli altri client, soprattutto BitComet e Azureus sono in costante discesa, con una media di installazione dell'1.4% e 1.7% rispettivamente. Per quanto riguarda le altre reti P2P, eMule rimane molto popolare in SudAmerica, con il 16% dei PC, rispetto al solo 1% negli Stati Uniti e il 3% in Europa.


Non sorprende il dato che questi programmi sono installati soprattutto sui computer casalinghi rispetto ai PC dei luoghi di lavoro. Circa 1 computer casalingo su 3 (36%) ha installato un client P2P, contro 1 su 5 dei computer di lavoro (25%). Segnaliamo che il tasso di installazione non equivale alla media di utilizzo. Ma, anche in questo caso, uTorrent risulta vincitore di volume di traffico generato.

Via | Torrentfreak.com

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: