Ballmer: XP potrebbe continuare ad esistere

Ballmer: Xp potrebbe sopravvivereL'amministratore delegato di Microsoft Steve Ballmer ha dichiarato che la casa di Redmond potrebbe ascoltare la richiesta dei molti clienti che non vogliono rinunciare a Windows XP, la cui scomparsa a favore di Windows Vista è ormai imminente. Il supporto ufficiale al vecchio sistema operativo dovrebbe terminare ad aprile 2009 mentre un supporto minore sarà fornito fino al 2014.

Molti utilizzatori di Windows XP, dopo anni di perfezionamenti, sono molto soddisfatti del loro OS e ritengono Windows Vista un mattone con poche novità rilevanti, eccetto gli abbellimenti. Nonostante tutto ciò, da luglio non sarà più possibile per i produttori vendere computer con preinstallato XP; faranno eccezione le macchine a basso costo e ridotte risorse hardware, come l'Asus EEEPC, che integrano cpu non velocissime, piccoli schermi e soluzioni di storage basate su memorie flash anzichè su hard dirsk.

Staremo a vedere se le proteste inscenate dagli utenti sortiranno l'effetto voluto: sta di fatto che Microsoft sembra essere più interessata ad ampliare la sua offerta più che a migliorare un prodotto, Windows Vista, che non è così malvagio come viene dipinto. Se il Windows del futuro sarà modulare sarà probabilmente anche per riuscire a soddisfare una richiesta sempre più diversificata, che scaturisce dalla varietà di tipologie di macchine presenti sul mercato, come ultraportatili, portatili, desktop, workstation e server.

Via | News.com

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: