MyBlogJournal: il giornale online scritto dalla massa

MyBlogJournal

In questi giorni abbiamo potuto vedere in anteprima il nuovo MyBlogJournal, di cui presentiamo alcuni screenshots .

Che cos'è MyBlogJournal? Ci ha risposto direttamente il Business Developer del progetto, Emanuele Tha. Se a prima vista potrebbe ricordare Digg o Wikio, scoprendo le varie funzioni ci si rende conto che c'è qualcosa in più. L'obiettivo dichiarato è quello di diventare "il" giornale online, superando il concetto del giornalismo classico per arrivare al giornalismo scritto e gestito dagli utenti stessi.

Gli articoli ed i contenuti saranno infatti creati e moderati dagli utilizzatori: in questo modo la scrittura del giornale sarà aperta a tutti, dando quindi alla "massa" la possiblità di pubblicare e di arrivare alla ribalta grazie al palcoscenico di MyBlogJournal. Proprio per avvicinare le persone comuni al giornalismo/blogging è possibile utilizzare la piattaforma da dispositivi mobili come cellulari di terza generazione, smartphone e palmari dotati di connessione internet. La notizia può quindi essere scritta ed inviata nel momento esatto in cui accadono i fatti: un potente strumento per denunciare o fare informazione editoriale.

MyBlogJournal MyBlogJournal MyBlogJournal

Ognuno potrà configurare il proprio Blogjournal, ovvero il blog giornale, i cui contenuti confluiranno all’interno di un unico "foglio". Le notizie saranno organizzate in news nazionali divise per categorie verticali e news locali. La bontà e la qualità dell’informazione sarà garantita dai lettori stessi, che potranno raccomandare gli articoli più interessanti. Un'altra possibilità è quella di ottenere contenuti su base locale, ma divisi ancora una volta per argomento, quindi estrapolando tutte le news che riguardano ad esempio solo lo sport di Milano. Abbiamo parlato di contenuti, perchè oltre alle news testuali, vengono presentate e proposte immagini e video. L'attività del blogger sarà quindi ad ampio spettro, visto che sarà possibile creare veri e propri canali televisivi.

Perchè scrivere su MyBlogJournal? Per passione ma anche per qualcosa di più. Da quanto abbiamo appreso non ci saranno blogstar proprio per il concetto di informazione scritta dalla massa espresso prima. Tutti i blogger potranno quindi essere retribuiti, a prescindere da chi sono e da quanto scrivono, perchè conterà il singolo post. Ogni mese la raccolta pubblicitaria del network sarà ripartita per il 70% ai blogger in rapporto ad un algoritmo che verifica il traffico generato singolarmente da ogni blogger con i propri articoli. Il 30 % dei ricavi vanno a Myblogjournal: un nuovo modello di business alternativo basato sul “revenue sharing”.

Chi c'è dietro a MyBlogJournal? La sopresa in questo caso è un team interamente italiano di 12 persone, creato su basi solidissime. Non si tratta del solito esperimento "garage" ma di un percorso iniziato nel Giugno 2007, che ha ottenuto un investimento seed di 220.000 euro. Ci fa piacere notare che, ad esempio, chi si occupa dello sviluppo degli algoritmi sono quattro giovani matematici dell’Università Normale di Pisa. Viene così sfatato sia il mito che con la matematica non si campa, sia la fuga all'estero dei nostri "cervelloni". Abbiamo parlato di Italia ma la visione di MyBlogJournal è comunque a livello internazionale e l'obiettivo in questo caso è quello di coprire almeno 20 nazioni.

Certo, la versione che abbiamo avuto l'occasione di testare non era pubblica e conteneva ancora qualche problemino. Se è vero che non abbiamo potuto valutare a fondo le funzionalità, ci sembra comuque che le premesse ci siano tutte. Attendiamo versioni più mature ma siamo sicuri che MyBlogJournal farà certamente parlare di sè.

MyBlogJournal MyBlogJournal MyBlogJournal

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: