Microsoft annuncia Live Mesh

Microsoft annuncia Live MeshIeri Microsoft ha annunciato la partenza di un nuovo servizio, chiamato Live Mesh. Dopo le voci emerse nelle scorse settimane, finalmente Microsoft ha iniziato la fase di test privato per alcuni selezionati utenti. Ma in cosa consiste Live Mesh?

Live Mesh permette la sincronizzazione tra tutti i propri dispositivi (computer, notebook, cellulari...) oltre a poter condividere tutti i propri file e dati. Dopo l'installazione di un piccolo software, gli utenti possono specificare quali file o cartelle sincronizzare con gli altri PC (la sincronizzazione è possibile perfino con Mac OS X).

In questa prima fase di test gli iscritti a Live Mesh avranno a disposizione 5 GB di spazio di memorizzazione. Per gestire la sincronizzazione dei file, Live Mesh fornisce alcuni componenti per la visualizzazione delle cartelle e delle attività. Innanzi tutto qualsiasi cartella sarà accompagnata da una barra laterale sulla destra che visualizza le attività sul file sia da parte del proprietario che degli altri utenti.

Se questi sono anche utenti di Windows Live messenger l'icona presente indica lo stato e la possibilità di contattarli. Un altro componente importante di Live Mesh è il desktop remoto, che usa una tecnologia simile a quella presente in Windows Vista. Proprio per questo la configurazione potrebbe rivelarsi difficile, considerando il numero differente di reti.

Via | Arstechnica.com

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: