La guerra dei browser tra Safari, Firefox e IE

La guerra dei browser tra Safari, Firefox e IENella guerra dei browser la lotta sta diventando sempre più serrata. Quale tra i tre contendenti alla sfida vinceranno il titolo di re dei browser? Apple Safari, Internet Explorer o Mozilla Firefox, che, a colpi di aggiornamenti, sono pronti a mostrare le loro ultime versioni: Safari 3.1, Firefox 3 e IE 8.

L'ultima versione di Safari, 3.1, è sicuramente nello stile dell'azienda, ovvero design pulito e facilità d'uso, ma manca di ogni filtro malware o anti-phishing. Da parte sua Mozilla ha fatto enormi passi avanti per risolvere i problemi di uso della memoria del suo Firefox. A questo punto l'unico software che rimane attardato è IE8.

Tra i tre software, Safari si dimostra spesso il più veloce sia nell'apertura che nel caricamento delle pagine e nell'uso della memoria compete con Firefox 3, pur non riuscendo ad eguagliarlo. Firefox 3 subisce ancora qualche problema nei test Acid3 sulla compatibilità con gli standard, con un punteggio di 71/100 contro i 75/100 di Safari, ma si prevede un miglioramento prima del rilascio della versione finale.

Al contrario di Safari e Firefox, IE 8 rimane ancora un prodotto in fase di sviluppo, e in questo gli sviluppatori Microsoft dovranno lavorare per recuperare lo svantaggio accumulato. La Beta 1 ha ancora un certo numero di bug, ovviamente, e le sue prestazioni non sono ancora definibili.

Ma Microsoft ha promesso la Beta 2 entro l'anno, e già permette di dare un'occhiata alle nuove funzioni, come WebSlices, una specie di mini-feed RSS che permette di controllare diversi preferiti e sincronizzarli. Buone notizie sul versante standard: a differenza di IE 7, che non superava il test Acid2, la Beta 1 di IE 8 già lo fa, anche se con un punteggio di soli 18/100.

Quale è il software migliore a questo punto? Probabilmente Firefox. Le estensioni lo rendono dinamico e flessibile. L'apertura del codice lo rende facilmente migliorabile. Chi rimane indietro è Microsoft, che deve lavorare molto se vuole invertire la tendenza che vede sempre più gente cambiare browser. E non finisce qui. Firefox, IE e Safari sono oggi tre colossi, ma esistono alternative che si affacciano al mercato: Flock e Opera.

Flock deriva da Firefox 2, e ha la caratteristica di integrarsi con il Web 2.0, ovvero i servizi come Blogger, Facebook, Piacasa, Flickr, YouTube... e offre numerose possibilità di personalizzazione. Opera, che esiste da alcuni anni, non ha mai raggiunto molta popolarità, ma contiene alcune funzioni interessanti, come i gesti del mouse per la navigazione, o l'uso di alcuni Widget come orologi e calendari da utilizzare al di fuori del browser.

Via | Pcworld.com

  • shares
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina: