La lotta del senatore americano contro la pedofilia online

La lotta del senatore americano contro la pedofilia onlineIl senatore del partito democratico Joe Biden ha proposto di monitare il traffico peer-to-peer che riguarda file altamente illegali come quelli che riguardano la pornografia infantile, attraverso software personalizzato da affidare alla polizia. E per fare questo vuole investire 1 miliardo di dollari.

Il software, chiamato "Operation Fairplay", è stato sviluppato due anni fa ed è attualmente utilizzato per combattere la pedofilia su Internet. Questo sistema, quindi, opera già con risultati durante le operazioni che comportano la condivisione di file nelle reti P2P, nelle chat, nei siti Web e nei telefoni cellulari.

L'attività degli investigatori ha permesso, fino ad oggi, di registrare più di 642.000 numeri di serie univoci, che possono essere rintracciati negli Stati Uniti, e altri 650.000 che provengono da altri paesi. E questi numeri sono in costante aumento, da quando la raccolta dei dati è iniziata nel 2005.

Il senatore Biden, però, non è soddisfatto, soprattutto per il fatto che a questo progetto lavorano solo 32 agenti, e inoltre ha dichiarato che è a conoscenza del problema dello scaricamento accidentale da parte di alcuni utenti, che scaricano questi file per sbaglio. Per questo Biden sta spingendo per far passare una legge nota come Combating Child Exploitation Act, per investire 1 miliardo di dollari nei prossimi anni e assumere oltre 250 agenti.

Via | News.com

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: