Popurls evolve, primo passo la condivisione

Popurls sharingPopurls è tornato alla ribalta qualche settimana fa quando è stata presentata la versione pubblicizzata da Intel della propria startpage, la versione di colore blu che riporta, aggregate per argomenti, notizie dell'ambito enterprise su sicurezza, manutenzione pc, portatili, virtualizzazione, business e web 2.0. Inoltre erano state introdotte anche

Ora, probabilmente grazie a questo ed altri apporti economici, Thomas Marban lancia una piccola grande rivoluzione, che permette agli utenti registrati di condividere i post e le notizie che ritengono più interessanti o che vogliono appuntarsi per una lettura successiva, rispettivamente con il pulsante share e clip: i link che vorrete condividere con gli altri saranno visibili all'indirizzo popurls.net/vostro_nome, dove troverete un widget da inserire nel vostro blog o il feed RSS da utilizzare in un altro servizio come ad esempio Friendfeed e saranno visibili per sette giorni, per poi scomparire, nel classico stile one page di Popurls.

Interessanti anche le recenti modifiche apportate alla visualizzazione, ad esempio quella che raggruppa le notizie non per fonte ma con una clusterizzazione per categoria.
Lodevole infine il sistema di registrazione che permette di utilizzare i propri account già esistenti di Facebook, Technorati, Yahoo!, AOL e OpenID.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: