La CIA chiede aiuto a Google per le attività di spionaggio

La CIA chiede aiuto a Google per le attività di spionaggioGoogle ha dichiarato che l'intelligence statunitense ha chiesto la sua collaborazione nelle attività di spionaggio. Agenzie come la CIA o la National Security Agency hanno acquistato alcuni server forniti da Google, per elaborare le informazioni raccolte dalle spie di tutto il mondo.

Google fornirà anche una funzione particolare di ricerca in stile Wiki, chiamata Intellipedia, su cui gli agenti potranno salvare le informazioni sui loro obiettivi, e che potrà essere letta e consultata da tutti i colleghi. Il motivo di questo servizio è che Google fornisce attrezzature sicure e tecnologicamente avanzate, risparmiando agli agenti molto tempo per la consultazione e la modifica delle informazioni, proprio come accade con Wikipedia.

A seconda del proprio grado gli agenti potranno accedere a Intellipedia attraverso tre livelli di informazione: top-secret, segreto e sensibile, non classificato. Secondo Sean Dennehy, a capo del progetto Intellipedia per la CIA, la banca dati contiene già 35.000 articoli.

Oltre a collaborare con le agenzie di intelligence, Google fornisce servizi simili anche per altre organizzazioni del settore pubblico negli Stati Uniti, come la Guardia Costiera, la National Highway Traffic Safety Administration e la Atmospheric Administration. In molti casi il servizio consiste in un motore di ricerca avanzato, ma nel caso della Guardia Costiera, Google fornisce anche una versione più avanzata di Google Earth.

Via | Technology.timesonline.co.uk

  • shares
  • +1
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: