Gli investitori di Google contro la censura online

Gli investitori di Google contro la censura onlineUn gruppo di investitori di Google vuole proporre la creazione di un comitato per i diritti umani su Internet, per stabilire politiche contro la censura in rete. Tutto nasce dai recenti eventi che hanno interessato la Cina.

Il Governo Cinese ha introdotto severe regole che non permettono l'espressione individuale su Internet. I siti vengono oscurati (Youtube), e il Governo applica una massiccia politica di filtraggio alle notizie.

In una seconda proposta si raccomanda l'approvazione di norme che potrebbero costringere l'azienda a "resistere alle richieste di censura". Inoltre gli investitori chiedono a Google di limitare le operazioni di identificazione degli utenti, e di informare gli stessi delle politiche di detenzione dei dati adottate nei diversi Paesi.

Via | Mercurynews.com

  • shares
  • +1
  • Mail