Google pensa al Wi-Fi sulle onde TV

Google LogoNon si può di certo dire che i cervelloni di Google passino il loro tempo con le mani in mano, vista la proposta che il gigante dell'informatica ha avanzato nelle scorse ore: quella di utilizzare le frequenze TV per trasmettere dati in modalità senza fili anche a grandi distanze, idea già battezzata come "Wi-Fi 2.0".

La pensata nascerebbe dal passaggio dei programmi televisivi dalle consuete onde VHF e UHF al Digitale Terrestre, che dovrebbe essere ultimato negli USA nel mese di febbraio 2009: anche di fronte agli interrogativi legati alle interferenze, Google si dice certa di poter risolvere il problema in un modo o nell'altro, forte dell'appoggio di altre 2 grandi compagnie come Dell e Microsoft.

I vantaggi portati dall'attuazione dell'idea sarebbero innanzitutto quello di garantire un livello di raggiungibilità dalla banda larga a grandissima parte del territorio, problema che ancora affligge diverse realtà tra le quali quella italiana, oltre ad un sensibile incremento della banda stessa disponibile per le comunicazioni, visto che si parla di Gbit/s invece dei Mbit/s ai quali ormai siamo abituati.

Nonostante si tratti per ora solo di un progetto in stato embrionale, Google ha dichiarato di essere già al lavoro sulla creazione di dispositivi in grado di trasmettere dati sulle onde TV, il che lascia pensare soprattutto ad una versione apposita di Android: possiamo star certi che in futuro sentiremo altre notizie in merito.

Via | Techcrunch.com | Repubblica.it

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: