Modificare il registro di configurazione di altri utenti

Modificare altri account attraverso RegeditLe modifiche al registro di configurazione di Windows sono possibili per l'utenza da cui si sta lavorando e per la macchina, ma non per gli altri utenti, per cui è necessario loggarsi in ogni account ed apportare le modifiche necessarie, tramite l'applicazione Regedit.

C'è però un workaround che permette di modificare il registro di configurazione di ogni utente: è sufficiente aprire l'apposito tool andando sul menu start, selezionando esegui, scrivendo regedit e premendo invio, dopodichè, dalla finestra di Regedit selezionare la cartella HKEY_Users e dal menu File cliccare sulla voce Carica Hive; si aprirà la cartella utente dell'account in uso, da cui ci si potrà spostare su quella dell'utente a cui vogliamo cambiare le impostazioni (solitamente sono in C:\Documents and Settings\Nomeutente). Si deve quindi selezionare il file nascosto (attivando se necessario da una finestra di Explorer la visualizzazione completa tramite il menu Strumenti, Opzioni Cartella, Visualizzazione, Visualizza cartelle e file nascosti) ntuser.dat e caricarlo, così la cartella HKEY_Users avrà una subvoce con il nome dell'account da modificare.

Questo trucco si può rivelare decisamente utile se un account fosse compromesso o se si sospettasse una infezione relativa ad un solo utente; permetterebbe infatti di compiere azioni decisive senza doversi loggare e magari aumentare la diffusione dell'infezione.

Via | gHacks.net

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: