Gmail.it non è Google o Gmail.com

La homepage di Gmail.it

Se state cercando un nuovo servizio di posta e capitate su Gmail.it sappiate che non ha nulla a che vedere con Google e la sua celebre webmail: Gmail infatti, al contrario di altri email provider come Hotmail o Yahoo!, che sono registrati sia con .com sia con TLD locali (come .it, .fr, ecc) utilizza esclusivamente il dominio gmail.com (più alcuni di servizio non pubblicizzati).

In realtà si tratta di una semplice installazione di Horde, un framework PHP, e del relativo webmail client IMP, con funzioni aggiuntive per sicurezza e portabilità. Sfugge alla ragione il motivo per cui sia stato scelto il nome gmail.it: di certo non per la pubblicità iniziale che l'omonimia con il più celebre, apprezzato e affidabile servizio di posta gmail.com potrebbe portare, date le quasi scontate implicazioni legali che avrà; nemmeno si può pensare che gli utenti in cerca di una casella con le funzionalità di GoogleMail possano accontentarsi di ciò che un servizio "da comuni mortali" possa offrire. A rendere il tutto grottesco ci pensano i commenti entusiastici degli utenti che campeggiano a metà homepage e larghi spazi concessi a sponsor presenti e futuri.

Non siamo davanti ad un tentativo fraudolento come nel caso di G-Archiver, ma bollare come ingenua o sprovveduta questa trovata di gmail.it è d'obbligo, tanto più che sul sito non è presente al momento alcun disclaimer in cui si espliciti la totale estraneità da Google, come è prassi in questi casi.

Homepage

Screenshot di Gmail.it
Homepage
Modulo di registrazione
La tipica login page di horde imp
Dentro la mailbox

  • shares
  • +1
  • Mail
30 commenti Aggiorna
Ordina: