OpenSpime, la tecnologia sociale di rilevazione della CO2

OpenSpime, rilevazione della CO2 tramite una rete sociale onlineAll'ETech Conference organizzata dall'editore Tim O'Reilly, proprio dopo la sua keynote introduttiva, è stato presentato OpenSpime, un progetto di WideTag, una startup italiana con base a Torino, tra i cui fondatori troviamo Leandrò Agrò, Roberto Ostinelli e David Orban.

OpenSpime è una tecnologia che punta a creare una "internet of things", di oggetti comunicanti tra loro senza la necessità di intervento umano: il progetto che è stato presentato consta di un sistema di rilevatori di CO2 in grado di inviare i dati raccolti ai server di OpenSpime, dove vengono raccolti e aggregati in base alla localizzazione che viene fornita dai dispositivi.

Conoscere lo stato del nostro ambiente è oggi una necessità vitale che OpenSpime punta a realizzare tramite un approccio sociale.

E' la prima volta che una presentazione viene tenuta da italiani ad una conferenza di questo calibro: tra gli estimatori di questa tecnologia troviamo anche Bruce Sterling, uno dei padri della fantascienza cyberpunk. Sua è la creazione del termine spime, contrazione di space e time.



Questa la presentazione tenuta da David Orban all'ETech, dove il progetto è stato accolto con molto interesse.

  • shares
  • +1
  • Mail