Il Pentagono chiude Google Earth fuori dalle proprie basi

Pentagono

Il Pentagono ha comunicato ufficialmente la propria intenzione di impedire l'accesso alle basi USA allo staff di Google addetto ai lavori sul popolare software Google Earth, in particolare vietando lo scatto di foto panoramiche all'interno delle aree in questione.

Attraverso un messaggio diffuso a tutte le basi del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti, gli ufficiali militari sono stati messi al corrente della necessità d'impedire che il colosso informatico ottenga mappe ed informazioni troppo dettagliate sugli elementi interni alle basi.

Secondo quanto dichiarato dal portavoce Michael Kucharek, la motivazione della decisione sarebbe legata a principi di sicurezza, violando i quali Google potrebbe mettere a disposizione informazioni sensibili ai nemici degli USA, ponendo inoltre a repentaglio l'incolumità dei militari.

Nonostante la presa di posizione del Pentagono, secondo quanto riportato lo staff di Mountain View avrebbe fatto in tempo ad avere accesso ad almeno una base, anche se alla luce di quanto sopra dubito che Google pubblicherà il materiale ottenuto.

Foto | Flickr
Via | Yahoo! News

  • shares
  • +1
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: