Google Books verso il social network

my library google booksLa tendenza recente che accomuna gli sforzi di quasi tutti i network vecchi e nuovi si chiama Social, ossia la mania più o meno indispensabile di mettere in comunicazione e permettere di condividere i contenuti tra utenti. Naturalmente anche Google segue questa onda che va e che non si sa bene dove porta e che è usata sia dove è conveniente sia dove non lo è.

Ma è difficile trovare nel DNA di Google il gene del Social, anzi spesso iniziative come quelle collegate a Google Reader, sono state fatte partire con clamore di tamburi e poi sono scomparse tra le dita dei pochi utenti interessati. Un campo dove il Social mostra tutta la sua necessità di esistere, è My Library di Google Books, un sistema che permette agli utenti di costruire la propria biblioteca digitale, scrivere recensioni dei propri libri preferiti e condividere queste informazioni con il resto del mondo. Il sistema usa Google Profile, già introdotto per condividere i feed degli articoli in Google Reader con i propri amici.

My Library è un percorso parallelo nelle informazioni date su ogni libro e autore da Google Books, formato dalle recensioni degli utenti che hanno a disposizione una pagina personale dove intrattenere gli altri utenti con le proprie recensioni e commenti sui loro testi preferiti nel vasto universo di Google Books. La novità del giorno è che adesso, come in tutti i migliori network social, sarà possibile aggiungere gli utenti che ci hanno interessato con il loro lavoro ai nostri preferiti e ricevere i feed delle loro attività, un po' come si fa con Youtube, Flickr ecc.

Via | Googlifield.com

  • shares
  • +1
  • Mail