OSSpinions.org: dì la tua sul software libero

OSSpinions: le opinioni degli utenti sul software liberoFortunatamente per tutti gli internauti, ogni giorno nascono nuovi software, frutto dell'ingegno di programmatori e coder che creano programmi Open Source, cioè il cui codice è a disposizione di tutti. Sebbene si tratti sempre di prodotti bene accetti, non sempre sono perfetti, stabili, o si adattano alle necessità di un particolare utente; allora, siccome l'offerta di software per un determinato compito è molto vasta, è necessario andare sui siti specializzati, sui forum o nelle chat di supporto per cercare un'indicazione o un consiglio, possibilmente di una persona che ha già avuto una esperienza con quella applicazione, che permetta di fare una scelta ragionata (un'altra soluzione sarebbe provare ad installare un programma dopo l'altro, ma è decisamente scomoda per tempo e nocività sul sistema operativo).

Per evitare l'enorme perdita di tempo che comporta la ricerca di informazioni su un determinato programma, è nato OSSpinions "Open Source Software User Reviews" che, previa registrazione tramite OpenID, permette di leggere e scrivere opinioni sulle applicazioni a codice aperto. Il sito, in lingua inglese, non conta per il momento una quantità enorme di recensioni, ma dal momento che è online da poco più di un mese, non è certo un demerito! Per evitare abusi o opinioni fasulle, ogni segnalazione (raccomandazione) che viene scritta è girata ad altri utenti che condividono gli stessi interessi: ciò permette nello stesso tempo di smascherare eventuali falsi e di conoscere nuovi progetti "open".

Osspinions.com è navigabile per tag, per software o per utente (i più prolifici ed apprezzati); una volta trovato ad esempio il programma che interessa, si possono leggere le review, eventualmente commentarle o porre domande all'autore, rispondere con la propria opinione e giudicare se quelle altrui sono state utili o meno. Un grosso in bocca al lupo per lo sviluppo di questo sito è doveroso, nella speranza che cresca in maniera esponenziale grazie alle opinioni (non necessariamente tecniche) di tutti.

Via | KillerStartups.com

  • shares
  • Mail