Microsoft risponde al no di Yahoo!

ms yahooIl no di Yahoo! all'offerta d'acquisto di Microsoft non deve essere andato molto giù ai vertici della società di Redmond, molto probabilmente a causa anche delle voci che darebbero la stessa società in trattative con Time Warner per una fusione con Aol.

Dopo l'annuncio ufficiale della decisione del CDA di Yahoo!, Microsoft non ha tardato a commentare la notizia, definendo il rifiuto come una disgrazia. Pur definendosi dispiaciuta e convinta dell'equità della propria offerta, la società di Bill Gates si è dichiarata comunque pronta a proseguire le trattative con gli azionisti, specificando che l'offerta non sarà aumentata.

Allo stesso tempo però, l'intenzione sarebbe quella di convincere i proprietari delle azioni di Yahoo! della serie di vantaggi che avrebbero grazie alla fusione con Microsoft: l'impressione è che se la società vorrà veramente portare a termine la trattativa, dovrà comunque aumentare la propria offerta nonostante le parole appena riportate.

Visto il tono delle parole sembra comunque ormai sicuro che le contrattazioni non finiranno qui, con l'intenzione da parte del colosso informatico di non lasciare che altri si accordino con il gruppo Yahoo! - che può contare al proprio interno su siti apprezzati come Flickr e Facebook - ottenendo in un modo o nell'altro quanto desiderato. Staremo a vedere.

Via | Foxbusiness.com

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: