File sharing P2P veloce via bluetooth

Logo BluetoothAvevamo parlato tempo fa di questa tecnologia di scambio dati tramite onde radio e dell'arrivo della nuova versione chiamata Bluetooth 2.1; ora il SIG (The Bluetooth Special Interest Group), associazione no-profit fondata nel settembre 1998, espande i suoi piani per soddisfare il bisogno di una sempre maggiore velocità nella comunicazione.

La maggior parte degli utenti fa uso della tecnologia Bluetooth per piccole, comode operazioni, come levare l'ingombro dei cavi per periferiche tipo mouse e tastiera o gestire il trasferimento dati dal pc al cellulare. Tuttavia quando si tratta di files di grandi dimensioni sorgono limiti a causa della moderata velocità di connessione. Proprio per questo motivo il SIG sta lavorando a un nuovo tipo di connessione a banda larga che può aumentare notevolmente l'attuale velocità.

In pratica si userebbe la classica connessione Bluetooth, con relativi protocolli, profili e altri elementi tipici dell'architettura Bluetooth; la differenza sostanziale è che, nel momento in cui dobbiamo spedire files voluminosi, la connessione Bluetooth "salta" e si "appoggia" allo standard 802.11. Quando il nostro trasferimento è finito e la velocità disponibile risulta eccessiva, la connessione torna al normale Bluetooth in modo da potere ottimizzare la gestione della potenza e delle prestazioni.

Per maggiori informazioni ecco il comunicato ufficiale del SIG.

Via | Listening Post

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: