Google, IBM, Microsoft e Yahoo aderiscono a OpenID

open idIBM, Google, Microsoft, Yahoo e VeriSign hanno aderito al Consiglio di Amministrazione della OpenID Foundation, rendendo la situazione per gli utenti un po' più semplice. La fondazione è stata creata nel mese di giugno, anche se la tecnologia OpenID esiste ormai da un paio di anni. Già Yahoo ha introdotto la possibilità di collegarsi ai suoi servizi tramite OpenID, mentre Google aveva iniziato la sperimentazione di OpenID su Blogger tempo fa.

OpenID permette alle persone di utilizzare un unico log-in e password per qualsiasi sito Web che supporti questa tecnologia. Al giorno d'oggi oltre 10.000 siti Web utilizzano questa tecnologia e sono attivi oltre 250 milioni di OpenIDs. Ovviamente il supporto di questi colossi del software dovrebbe dare più slancio alla tecnologia, perchè esse lavoreranno insieme, si spera, per creare uno standard unico.

E' però troppo presto per dire come i consumatori potranno utilizzare OpenID, ha affermato Kim Cameron, della Microsoft, anche se ci sono da considerare gli effetti dell'affare Microsoft Yahoo. OpenID offre diversi vantaggi rispetto al modo in cui le persone interagiscono oggi con il Web, semplicemente per il fatto che non devono più inserire i propri dati personali ogni volta, o ricordare password diverse.

Via | Sfgate.com

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: