Google in procinto di comprare Plaxo?

plaxo comprata da google Da quanto riporta Wired.com diversi rumors stanno confermando che Plaxo, servizio di address book online, ha accettato un offerta di 200 milioni di dollari e che l'azienda acquisitrice sarebbe nientemeno che il motore di ricerca Google.

I rappresentanti dell'azienda si rifiutano di confermare o negare la trattativa con il colosso di Mountain View, giustificandosi affermando che Plaxo ha come policy aziendale di non commentare qualsiasi tipo di rumors.

Plaxo ha sede a Mountain View, California ed è stata fondata da due studenti di ingegneria di Stanford, Todd Masonis e Cameron Ring, insieme al cofondatore di Napster Sean Parker. E' attualmente supportata da venture capital ed in particolar modo da Sequoia Capital.

Il servizio che offre permette di aggiornare automaticamente ad ogni utente i propri contatti sui server Plaxo. Tramite un plug-in è possibile integrarlo anche su Microsoft Outlook/Outlook Express, Mozilla Thunderbird e Mac OS X' Address Book. Per capire almeno in parte le motivazioni dell'offerta (sempre se sarà confermata), sembra che due membri del management di Plaxo Ram Shriram e Michael Moritz furono parte attiva della member board di Google.

Via | Wired

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: