Mclips, voci dall'interno di Microsoft Italia

Scritto da: -

Mclips, il blog collettivo di Microsoft ItaliaRiuscire ad aprirsi e comunicare i cambiamenti che avvengono al suo interno, non è un compito facile per nessuna azienda. Figuriamoci per Microsoft che lotta per cambiare una immagine che la vede dipinta come l’Impero del Male.

Microsoft ha invitato a Roma alcune decine di blogger italiani per discutere e scambiare qualche opinione su Microsoft e sui suoi software e servizi, attraverso le persone che gestiscono i vari rami della divisione italiana dell’azienda di Redmond.

In una atmosfera molto informale, Carlo Rossanigo, direttore delle relazioni esterne di Microsoft Italia, ha annunciato Mclips, un progetto tutto italiano, una piattaforma di blogging per i dipendenti Microsoft.

Un blog multiautore in cui ogni dipendente potrà raccontare e mostrare attraverso i video la propria esperienza dentro l’azienda, le persone con cui lavora, i progetti che segue o che lo appassionano; il tutto senza “policy” troppo restrittive, sperimentando lo strumento blog e la sua capacità di essere diretto, veloce, e bidirezionale.

Mclips parte oggi, sottovoce: nei prossimi mesi vedremo se riuscirà a diventare una voce interessante e ad inserirsi nella conversazione della blogosfera nazionale.
Mclips

Di certo non sarà un corporate blog dietro cui si nasconde un classico ufficio stampa: i commenti saranno aperti e i lettori potranno scegliere di seguire solo le categorie che più lo interessano.

La questione Yahoo!, a parte uno scherzoso “non abbiamo fatto in tempo ad invitare nessuno di Yahoo! per questa sera”, era chiaramente un argomento off-limits.

Enrico Bonatti, direttore del gruppo Information worker e delle applicazioni Office, ha in parte confermato la strategia di Microsoft che venne annunciata al lancio di Office 2007, che vede il software affiancato a servizi online, in una sinergia che comunque riconosce il peso che il software ha per la maggioranza degli utenti.
Questo non significa però una preclusione verso soluzioni completamente online, in quanto Microsoft cerca di offrire la più ampia gamma di possibilità.

Interessante l’incontro con Feliciano Intini, che da un anno si è appassionato sempre più allo scrivere sul proprio blog, dove parla di strategie di sicurezza e innovazione tecnologica, rigorosamente in salsa Microsoft.

Microsoft pubblica in rete una grande quantità di voci dal suo interno, sotto forma di blog e video, basti pensare ai blog di TechNet, a quelli dei vari gruppi di lavoro, a Channel Eight, Channel Nine e OnTen, ognuno con le proprie caratteristiche, o Port 25 dedicato al rapporto tra Microsoft e il mondo Open Source: per Mclips la sfida sarà riuscire a mostrare il lato più umano di una azienda che sta lentamente cercando di aprirsi, una volontà/necessità che l’eventuale acquisizione di Yahoo! renderà ancora più importante.

In merito a questo incontro tra Microsoft e un piccolo gruppo di blogger, alcuni hanno contestato questa modalità “esclusiva” di rapportarsi con la blogosfera italiana: il prossimo passo per i dipendenti Microsoft, dopo quello di scrivere un blog, sarebbe quello di partecipare ai futuri barcamp italiani, non in veste commerciale, ma semplicemente desiderosi di confrontarsi con chi usa oppure no i loro prodotti, da Windows a Office, dai servizi web alla data portability.

 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Mclips, voci dall'interno di Microsoft Italia

    Posted by:

    microsoft ha invitato $$$ molti blogger … Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Mclips, voci dall'interno di Microsoft Italia

    Posted by:

    tipo quella puntata di camera cafe… Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Downloadblog.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.