WobZip decomprime online

WobZip decomprime onlineTra i moltissimi servizi web 2.0 che hanno portato le più comuni applicazioni ad essere disponibili all'uso online, mancava un decompressore: WobZip colma la lacuna e rilancia con alcune funzioni molto interessanti e utili. La web application permette fondamentalmente di decomprimere un file archiviato nei formati 7z, zip, gzip, tar, bzip2, rar, cab, arj, z, cpio, rpm, deb, lzh, split, chm e iso; già dalla lista delle estensioni supportate si capisce che è un servizio rivolto ai diversi sistemi operativi (rpm e deb ad esempio sono pacchetti tipici rispettivamente delle distro Red Hat e Debian).

I file inseriti possono avere dimensione massima di 100Mb ma non devono essere criptati o protetti da password, e nella homepage si è avvisati che non è supportato l'unicode (a causa dell'hosting); prima di estrarre i files WobZip scansiona i files estratti con Bitdefender (versione 7.13565) per evitare agli utenti brutte sorprese. E' possibile decomprimere files uploadandoli dal proprio computer o direttamente inserendo l'indirizzo di un file disponibile online, dopodichè si può selezionare i files che vogliamo estrarre (funzione molto utile per risparmiare tempo o addirittura soldi in caso di connessioni a consumo). Nonostante tutto, WobZip è ancora in fase di test, in cui è possibile solamente decomprimere i files, in futuro sarà permessa anche la compressione.

Via | CyberNetNews.com

  • shares
  • Mail