L'italiano perfetto grazie al DOP online

DOP dizionario pronunziaNel 1969 la Rai editò il DOP, il Dizionario italiano di Ortografia e Pronunzia, con lo scopo di fornire la corretta pronunzia ed ortografia della nostra lingua ad una Italia agli inizi del boom economico. il DOP adottava una trascrizione fonetica per rappresentare i fonemi del nostro linguaggio.

Oggi, a distanza di circa 40 anni, il DOP rinasce nella versione online come il "Dizionario italiano multimediale e multilingue d’ortografia e di pronunzia". 129000 voci (92000 italiane e 37000 d’altre lingue), 6000 citazioni tratte da scrittori d’ogni secolo e ascoltabili a corredo di singole voci italiane, 5000 ore di registrazione nelle sedi della RAI di Genova, Firenze e Roma, sono i numeri di partenza di questa grande opera, "provvisoria ed incompleta", come si legge nella sua pagina principale, offerta dal nostro servizio pubblico.

Nella home page è possibile digitare la parola di cui si voglia accertare l'esatta pronunzia o grafia per ottenere la trascrizione fonetica, la possibilità di ascoltarla da una voce registrata e la classificazione grammaticale. Potrete trovare una guida all'alfabeto fonetico ed esaurienti informazioni circa la struttura dell'opera. Il sito invita anche il lettore a guardare più in là, che trovi da sé la pronunzia di quelle parole che non sono registrate. Infatti sono omesse volutamente molte registrazioni di lemmi "in cui la corrispondenza tra pronunzia e ortografia è assicurata da regole costanti dell’italiano".

Insomma la RAI tra pacchi, isole, nonni, preti, poliziotti, posti assolati e zii d'America in lacrime, per una volta svolge per bene il ruolo di servizio pubblico. La speranza è quella che i primi fruitori siano proprio i giornalisti della RAI, spesso artefici di evoluzioni linguistiche al limite della decenza. Dateci il buon esempio.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: