Rasterbator: creare gigantografie è semplice!

Poster creato con rasterbator

Era da un po' di tempo che volevo cambiare il look alla mia stanza. Cambiare posizione del letto, qualche mano di colore sui muri, piccole cose di questo tipo. Per fortuna, prima di avere fatto una pazzia su All Posters, m' è tornato in mente uno strepitoso programma il cui unico compito è quello di creare poster enormi a partire da una piccola immagine. Il software in questione si chiama Rasterbator e ne parlarono tempo fa i colleghi di Designerblog.

Il programma è semplicissimo da usare e tra le tante lingue supportate è presente l'italiano. Una volta lanciato l'eseguibile non dovremo fare altro che selezionare l'immagine da ingrandire, scegliere le dimensioni del formato di stampa (A4, A3...) e l'orientamento dei fogli. A questo punto sta a noi decidere quanto grande dovrà essere l'opera: selezioniamo il numero di fogli desiderati in altezza e larghezza e avremo subito il totale dei fogli da usare e le dimensioni in metri della futura gigantografia.

Possiamo scegliere se stampare con i bordi, in vista di un taglio dei margini da parte nostra, o se stampare usando tutta la gamma dei colori o solo in bianco e nero. Inoltre possiamo scegliere la dimensione dei punti della "rasterbizzazione": minore sarà il numero dei millimetri maggiore sarà la qualità del disegno finale. Per questo consigliamo d'inserire il valore 1mm. Rasterbator è utilizzabile come software stand-alone o come tool online: il funzionamento è identico, possiamo scegliere se usare una immagine presente sul web o uploadare un nostro file. La "pecca" è il limite massimo di 1 Megabyte per foto. Sul sito è presente una galleria degli utenti dalla quale abbiamo prelevato l'immagine di sopra.

Requisiti necessari per l'utilizzo sono il Framework .NET (1.1) e un PDF Reader per stampare i poster autoprodotti. In conclusione, si tratta di un programma incredibilmente affascinante e performante che permette di realizzare opere non comuni per l'utenza domestica. I risultati sono davvero soddisfacenti e adesso, lungo tutto il mio armadio, sono raffigurati Vincent Vega e Jules Winnfield.

Unica raccomandazione: occhio ai consumi della stampante...

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: