Firefox 3.0 Beta 1: prime impressioni

A pochi giorni dalla release della Beta 1 di Firefox 3.0, ultima versione del popolare browser gratuito targato Mozilla, fioccano in rete le prime considerazioni da parte di addetti ai lavori e semplici utenti, attratti dalle nuove funzionalità che rompono decisamente con l’ormai collaudata pratica dell’upgrade senza strappi.

A giudicare dalle reazioni dei beta tester, Mozilla avrà ancora il suo bel daffare in vista della gold definitiva, schedulata per il primo quarto del 2008. Come spesso capita con software non ancora maturi, i bug riscontrati nel nuovo Firefox sono in effetti molti, alcuni già noti agli sviluppatori, altri ancora in fase di definizione. Nel primo gruppo rientrano il mancato funzionamento di Yahoo Mail, Windows Live Mail e del sistema di protezione dai malware. Inoltre Google Maps ha problemi e i formati WMA e WMV non vengono eseguiti correttamente. Lo stesso Places, funzionalità che registra la navigazione per poter risalire più facilmente ai siti visitati, presentato come una delle novità principali di Firefox 3.0, è stato parzialmente bocciato da chi ancora considera i vecchi bookmarks più pratici da consultare.

Il dibattito maggiore riguarda però l’effettivo utilizzo di memoria allocata: alcuni tester hanno riscontrato un sensibile snellimento del programma, mentre altri hanno lamentato preoccupanti picchi, talmente gravi da bloccare l’intero sistema. Al di là di considerazioni più o meno soggettive, assai utile è stato il test comparativo svolto da Adrian Kingsley-Hughes sul blog hardware di ZDNet, in base al quale il nuovo Firefox sembra decisamente meno goloso di memoria del predecessore, se non altro in presenza di carichi di lavoro consistenti.

Il test si è sviluppato in tre fasi:
1) Caricamento di 5 pagine nel browser
2) Caricamento di 1 pagina lasciando il browser inattivo per 10 minuti
3) Caricamento di 12 pagine lasciando il browser inattivo per 5 minuti

Risultati:
Firefox 2.0.0.9
Fase 1) 35,640KB
Fase 2) 47,852KB
Fase 3) 103,180KB

Firefox 3.0 b 1
Fase 1) 38,644KB
Fase 2) 63,764KB
Fase 3) 62,312KB

Se nelle fasi 1 e 2 il nuovo browser sembra consumare più risorse della versione precedente, quando il test prevede un maggiore livello di stress, Firefox 3.0B1 reagisce meglio, addirittura riducendo l'utilizzo di memoria rispetto alla fase 2. Insomma, c’è ancora molto lavoro da svolgere, ma nel complesso il gioco sembra valere la proverbiale candela. Aspettiamo fiduciosi il prossimo anno.

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: