Chat Heads anche su iPad e iPhone, anche se niente Facebook Home

Facebook rinnova la propria app per iOS. Arrivata alla versione 6.0, presenta due innovazioni davvero importanti: prima di tutto Chat Heads per iOS, in secondo luogo un re-design grafico fatto apposta per lo schermo dell'iPad.

Sebbene ci siano rumor differenti, pare davvero difficile che si possa vedere mai un Facebook Home su iOS. La stessa cosa, però, non si può dire della sua app “cardine”, Chat Heads.

Chat Heads su iPhone e iPad



Con l’arrivo della versione 6.0 di Facebook su iOS ci sono stati alcuni necessari miglioramenti dell’interfaccia, ma la maggior parte sembra riguardare Facebook Messenger.

Chat Heads non sarà così pervasivo come su Android. Gli avversari di Google hanno fatto di tutto per parlare di abusi di posizione dominante, ma la stessa esistenza di una suite di software come Facebook Home smentisce un desiderio di controllo occulto da parte di Mountain View. Il controllo che Apple esercita su iOS, su cui nessuna app può uscire dalla propria sandbox e toccare il resto del sistema operativo, è invece totale.

Pertanto, Chat Heads non può riuscire a notificare l’arrivo di messaggi - e niente mail o sms - solo all’interno di Facebook.

Come funziona



L’interfaccia resta altrettanto gradevole che nella versione Android. I piccoli avatar circolari che danno il nome alla app saltano fuori quando riceviamo una nuova interazione.

Si possono trascinare le Chat Heads con il tocco delle dita dove si preferisce, oppure si possono aprire a piacere se vogliamo iniziare noi a parlare, in qualsiasi momento in cui ci troviamo in Facebook.

Piuttosto interessante il trattamento su iPad che fa da apripista per quello che vedremo quando la suite arriverà sui tablet Android: Chat Heads occupa lo spazio verticale di sinistra invece che quello orizzontale superiore.

Una ulteriore “innovazione”: ora c’è una funzione chiamata Stickers, delle semplici emoticon grafiche di grosse dimensioni, non completamente dissimili dalle solite che si trovano su Skype o sul defunto MSN. Anche qui la storia si ripete, perchè potete “collezionarle”, scaricando ed inviando i pacchetti ai propri contatti. Per ora è tutto gratis.

Facebook su iPad è diverso (e molto migliore)



Molte delle innovazioni grafiche a cui Facebook ha lavorato per questa sua ultima versione riguardano l’iPad. Finalmente il tablet Apple ha la propria versione dedicata dell’app, ed il miglioramento grafico è netto. I bordi degli elementi dell’interfaccia sono più sottili ed eleganti, e tutta la GUI è stata semplificata ed adattata ad uno schermo di queste dimensioni e risoluzione.

Il News Feed prende la parte del protagonista, e tutte le nostre interazioni con gli amici sono più chiare, hanno più testo (ed un nuovo font più adatto) e sono il vero fulcro dell’interfaccia. Le immagini appaiono complete e più grandi, senza ritagli ed i tasti per i “mi piace” ed i condividi sono stati riposizionati.

Un ottimo lavoro, insomma, anche se arrivato con un ritardo inspiegabile.

Via | All Things D

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: