SimCity donato al progetto OLPC

SimCity donato per il progetto OLPCLa Electronic Arts ha deciso di donare la versione originale di SimCity al progetto One Laptop Per Child (OLPC), quello del portatile da 100 dollari per gli scolari dei paesi in via di sviluppo.

L'idea partita da John Gilmore, co-fondatore del progetto OLPC e membro della Electronic Frontier Foundation è stata così accettata: SimCity rappresenta un gioco di cui sono state ampiamente riconosciute le potenzialità educative, in quanto incoraggia la ricerca di soluzioni allo sviluppo organico e sostenibile di una città.

Lo sviluppo sarà realizzato da Don Hopkins, che ne aveva precedentemente realizzato la versione multiplayer per Unix: la versione per OLPC sarà realizzata su Sugar, ambiente di programmazione basato su Python: l'intento di Hopkins è quello di far sì che i componenti che realizzerà siano poi riutilizzabili per realizzare altri giochi per OLPC.
Inoltre l'intento è quello di integrare nella versione originale tutte quelle esperienze e innovazioni che hanno portato giochi complessi come World of WarCraft, The Sims e Spore.
[via Ars Technica]

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: